Quanto costa al mese la fibra?


Con l'arrivo del Covid-19 in Italia, internet ha assunto nella vita delle famiglie italiane un ruolo ancora più fondamentale: tra smart working e didattica a distanza urge nelle case una connessione che sia stabile, ma soprattutto veloce, affinchè si possa tenere connessi al modem più dispositivi in funzione. Non a caso, difatti, oggigiorno la maggior parte degli italiani punta ad avere la cosiddetta fibra ottica.  Ma cos'è questa tanto desiderata banda larga? E quanto costa al mese? Scopriamolo.


Che cos'è la fibra ottica? 

Con il termine fibra ottica, nella scienza e tecnologia dei materiali, si indica un materiale costituito da filamenti di vetro o polimerici, realizzati con il fine di riuscire a condurre al loro interno la luce, trovando importanti applicazioni in telecomunicazioni, diagnostica medica e illuminotecnica. La trasmissione dei dati attualmente si effettua attraverso cavi di fibra ottica, ovvero una o più fibre ottiche contenute in un'unica protezione: basti pensare che un solo cavo unico può contenere fino a 7 fibre. 


I vantaggi della fibra ottica

Ma come mai la fibra ottica è migliore di quella fornita da un cavo in rame? Il principale vantaggio è la bassa diminuzione del segnale, che rende possibile la trasmissione su lunga distanza senza il bisogno di ricorrere ai ripetitori. Inoltre, la fibra ottica è in grado di trasmettere i dati in maniera veloce, grazie all'ampissima capacità di banda. Senza dimenticare la sua alta resistenza elettrica o resistenza alle condizioni climatiche avverse. 


I diversi tipi di connessione in fibra 

Al momento la fibra ottica è limitata ad alcune città più densamente popolate. In aggiunta è da sottolineare che esistono diverse tipologie di connessioni fibra, le quali dipendono dal luogo in cui arrivano i cavi internet: Fibra FTTH, ovvero Fiber To The Home: i cavi partono dalla centrale del provider per portare la tecnologia internet direttamente nell'abitazione del cliente; Fibra FTTB, ovvero Fiber To The Building: i cavi partono dalla centrale dell’operatore per arrivare solo fino all’edificio. Da qui partono i cavi in rame che portano il segnale internet fino alla singola abitazione; Fibra FTTC, Fiber To The Cabinet: la fibra arriva fino ad una cabina esterna vicina alla casa del cliente, cabina distante al massimo 300 metri. Da lì la connessione passa per i cavi di rame. I costi di questa tecnologia sono più contenuti rispetto alla FTTH, così come anche le prestazioni. 


Le migliori offerte per la fibra ottica 

Dunque, quanto costa usufruire di una FTTH? A seconda del gestore, si può dividere il prezzo in varie fasce: la fascia più economica parte dai 25,98€ al mese proposta da WindTre: tariffa comprensiva non solo di internet, bensì anche del modem, delle chiamate illimitate senza scatto alla risposta verso tutti i numeri fissi e mobili in Italia. L’attivazione della linea è inclusa, tuttavia, prevede un vincolo contrattuale di 24 mesi. 

A seguire troviamo Fastweb, con la tariffa da 27,95€ al mese, comprensiva di modem FASTGate di ultima generazione, connessione super veloce 24 ore su 24, attivazione della linea inclusa e chiamate illimitate senza scatto alla risposta verso tutti i numeri fissi e mobili in Italia. Da non scartare anche l'offerta della Vodafone, a 29,90€ al mese: oltre alla connessione in fibra, l'offerta include già nel prezzo sia l'attivazione che il costo della Vodafone Station; escluse le chiamate, invece, poichè la tariffa è consigliata a chi mantiene il numero fisso solo per ricevere. 

Come dimenticare, in aggiunta, mamma Tim? La tariffa è di 29,90€ ogni mese, anche qui comprensiva di tutto, tranne delle chiamate, considerando il poco uso che si fa ormai del telefono fisso, dopo l'arrivo nella vita degli italiani di WhatsApp. Infine, da citare anche le new entry: la prima è Sky wifi a 39,90€ al mese, qui comprensivo però di Sky Wifi, Sky Tv e Sky HD. L'attivazione è di 9,00€ al mese, il modem è già compreso nel prezzo, in comodato d'uso gratuito e le chiamate sono a consumo. La seconda è Poste Italiane che debutta nel mercato dei gigabit con il lancio di PosteCasa Ultraveloce. Con un prezzo promozionale di 26,90€ al mese invece di 30,90: viene garantita una velocità di connessione di 1 gigabit al secondo. La promozione è comprensiva già del modem e in aggiunta in comodato d'uso gratuito verrà fornita una chiavetta usb. L’attivazione, la consegna e l'installazione sarà effettuatata da un tecnico: ciò prevede, dunque, un contributo di 49 euro in promozione invece di 99€. Fibra ottica: l'importanza della copertura 

Tuttavia, è importante ricordare che prima di sottoscrivere una delle offerte internet casa presenti sul mercato, è sempre necessario effettuare una verifica della copertura della zona dove si abita, in modo tale da avere la sicurezza che la propria abitazione sia raggiunta da fibra mista rame, fibra ottica o adsl. L’operazione di verifica è molto semplice: basta recarsi sui siti dei vari operatori telefonici sui quali è sempre presente una sezione dedicata, in cui si potrà inserire il proprio indirizzo accompagnato dal numero di telefono per verificare la possibilità reale dell’attivazione della linea.



  1. Zorro.it
  2. News
  3. Quanto costa al mese la fibra?

Quanto costa al mese la fibra?

Condividi su


Zorro.it
Seguici su


Zorro.it è marchio di proprietà di Zorro Productions inc. Questo portale è un progetto di Digital Granata srl, Sede Legale: viale Beatrice d'Este 10 - 20122 Milano (MI) P.IVA 09361761217  -  Il servizio di intermediazione assicurativa di Zorro.it è gestito da Digital Granata srl regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 04/03/2020 con numero E000651020 - P.IVA 09361761217 - PEC digitalgranatasrl@pec.team-service.it  -  Il servizio di comparazione tariffe ed i servizi di marketing sono gestiti da Digital Granata srl P.IVA 09361761217