Cosa fare se si è stufi dei continui amumenti e si vuole cambiare?

Qui di seguito vediamo come “scappare” via dai principali operatore, e cosi scegliere le offerte più affini alle nostre esigenze. Vediamole nel dettaglio.

VODAFONE

Per il recesso, si può scegliere tra visitare variazioni.vodafone.it, inviare una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO). Via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamare il Servizio Clienti al 190 o compilare l’apposito modulo nei negozi Vodafone. Attenzione perché se si ha uno smartphone, un tablet o un contributo di attivazione a rate bisognerà saldare quelle residue (con la stessa cadenza già in essere).

TIM

Per il recesso si può chiamare il 187 o compilare l’apposito modulo, da inviare via fax al numero o 800.000187 o a Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

WIND INFOSTRADA

La disdetta a Wind si può fare tramite lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: WIND Tre SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano. PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it, in punto vendita Wind, accedendo alla propria Area Clienti o chiamando il 155.

“Scappare” non è mai stato cosi facile.

Leave a comment