Novembre mesi di aumenti per Vodafone, Tim e Wind 3

Rimodulazioni novembre 2018
Per tutti i cliente di compagnie telefoniche, che siano fisse o mobile, la parola “rimodulazione” è una di quelle che riempiono di angoscia. Si tratta infatti di un cambiamento del prezzo della propria tariffa, in cambio di qualche non richiesto bonus in più, soprattutto GB di traffico dati. Essendo una decisione unilaterale, l’utente non ha voce in capito, che però può recedere il contratto senza costi per scegliere un’offerta più adatta alle proprie esigenze. Queste rimodulazioni coinvolgeranno tutti i principali operatori.

Dopo il 10 novembre,a partire dalla prima fattura, le offerte di Vodafone per la rete fissa aumenteranno infatti di 2,50 euro al mese, ufficialmente per «continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti sempre la massima qualità dei nostri servizi».
I cambiamenti TIM riguardano Internet Senza Limiti (che aumenta da 0,81 euro a 1,58 euro al mese), TIM Smart (new) (1,90 euro al mese in più), TIM Smart (old) (da 0,27 euro a 1,49 euro al mese in più) e Tutto Voce (aumentata di 1,24 euro al mese).
Infine c’è Wind: ancora non si sa chi sarà oggetto della rimodulazione da 2,50 euro su alcune offerte ADSL e fibra ottica, anche se l’aumento dovrebbe riguardare solo chi ha la linea FTTC (la “fibra mista”, Fiber to the cabinet).

Novembre mesi di aumenti per Vodafone, Tim e Wind 3

Leave a comment