Presto l’acquisto da parte di Sky della pay tv di mediaset

Sky, in virtù dell’accordo di marzo, è pronto ad acquistare le infrastrutture di Premium messe in vendita da Mediaset. E’ questione di poche settimane che quest’affare andrà in porto, cosi Sky sarà proprietario delle infrastrutture Premium , la pay tv di Mediaset.
Il primo segnale dell’imminente “resa” di pay TV è stata la gara abbandonata nella spartizione dei diritti di trasmissione della Serie A. Questo, quindi, sarà l’ultimo passo prima dell’addio devinito da parte di Mediaset alla pay TV.
L’acquisizione di Premium fa parte della strategia che porterà l’intere offerta sul satellite; un’ottima opportunitò dato che includerà le esclusive Warner e Universal che in questo modo entreranno a far parte dei contenuti offerti agli abbonati di Sky.

Certo non può essere considerata una sorpresa la vendita della piattaforma Premium a Sky. I primi segnali di avvicinamento tra Mediaset e Sky si sono visti già da marzo, quando le due aziende hanno annunciato l’accordo storico attraverso il quale alcuni canali Sky sono arrivati su Premium e alcuni canali Premium sono stati resi disponibili anche sulla piattaforma satellitare di Murdoch.
L’accordo tra Sky e Mediaset, che ripetiamo riguarda l’infrastruttura di Premium (l’hardware e il software per il criptaggio del segnale TV per l’offerta a pagamento), coinvolgerà 130 contratti di lavoro subordinato. Cosa succederà dopo la firma dell’accordo? Ci si troverà di fronte a una situazione che soltanto pochi anni fa sarebbe apparsa una follia: la piattaforma sulla quale saranno trasmessi i canali Premium sarà di Sky, che diventerà quindi l’emittente ospitante. Laddove adesso, invece, è Mediaset che su Premium sta ospitando Sky.

Presto l’acquisto da parte di Sky della pay tv di mediaset

Leave a comment