Truffe Assicurative online – Come riconoscerle

Purtroppo la truffa, soprattutto on line, è dietro l’angolo, pertanto L’Istituto di Vigilanza per le Assicurazioni mette in guardia la clientela.

Allarme truffe, polizza auto contraffatte. l’IVASS (l’Istituto di Vigilanza per le Assicurazioni) dà l’allarme per polizze auto contraffatte, rendo nota infatti la commercializzazione di polizze R.C. auto contraffatte con dati identificativi di intermediari regolarmente iscritti nel Registro Unico degli Intermediari-Rui che, tuttavia, hanno dichiarato la propria totale estraneità alle attività svolte tramite il sito ‘incriminato’, il quale, dopo ulteriori accertamenti ne è stato chiesto l’oscuramenti tramite l’autorità.
È possibile però avere delle accortenze ed evitare questi tranelli. Innanzitutto bisogna fare la massima attenzione al momento della stipula del contratto , soprattutto se di breve durata, che siano emessi da impreso e intermediari regolarmente autorizzati, cosa che è  possibile controllare tramite il sito www.ivass.it degli elenchi delle imprese italiane ed estere che possono operare in italia.

Per capire in oltre se il sito internet o la pagina facebook è attendibile , e quindi potete procedere, fate attenzione ad alcuni dettagli fondamentali che devono essere obbligatoriamente indicati: dati identificativi dell’intermediario; l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica; il numero e la data di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari nonché l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’Ivass.

Per tanto, qualora non dovessero esserci  i dati sopra indicati questi siti e profili social sono da ritenersi non conformi, esponendo il cliente al rischio di stipulare polizze contraffatte. Per intermediari dello spazio economico europeo, in oltre, deve riportare anche l’indicazione dell’eventuale sede secondaria e del possesso dell’abilitazione all’esercizio dell’attività in Italia con l’indicazione dell’Autorità di vigilanza dello Stato membro di origine.

 

Truffe Assicurative online – Come riconoscerle

Leave a comment